HOME

GLI ANNI '90 SONO TORNATI...

Stile e idee da copiare

Gli anni ’90 sono tornati...e sono ovunque!

Nella musica, nella moda, nelle tendenze di hairstyle... e se non bastasse, ce lo ricordano anche loro: i mitici protagonisti di Friends, che con una (remunerativa) operazione nostalgia, sono tornati con un evento televisivo speciale.

Ma come erano gli anni ’90?

Per chi non c’era o era troppo piccolo per ricordare - o ha la memoria corta – bisogna dire che gli anni ’90 venivano fuori dall’esplosività degli anni ’80, così esagerati in tutto, e da quel decennio fatto di make-up acceso, synth, spalline oversize e paillettes, hanno ereditato una buona dose di leggerezza.

Tuttavia, gli anni Novanta sono andati alla ricerca di un linguaggio più “povero” e grezzo, che andasse in contrasto con gli ideali patinati mainstream, e il grunge è stato il portavoce e l’ispiratore di questo sentimento.

Tutto, infatti è nato dalla musica, che ha contrapposto ai sintetizzatori suoni più semplici e “sporchi”.

La moda gli ha fatto da eco, creando uno stile iconico, che si è ribellato al bon ton e ai canoni standard, imponendosi come “l’anti-moda” del lusso frivolo e sfacciato degli anni Ottanta.

Ecco dunque spiegata la scelta di pantaloni e calze bucate, ampie felpe, jeans strappati, anfibi e Converse All Stars!

I Nineties erano soprattutto gli anni in cui si è osato mischiare, per questo accanto al grunge hanno avuto spazio sulla ribalta anche le scelte pop e colorate, come quelle delle Spice Girls.

Oggi la moda di quegli anni ritorna nella scelta del denim e della pelle, di felpe extra large, abiti a sottoveste, camicie a quadri, salopette e jeans a vita alta. 

Spazio anche agli accessori, come il cerchietto bombato e le mollettine colorate (Chiara Ferragni ha già dato la sua approvazione di fashion icon).

E i capelli? 

Il taglio anni ’90 per eccellenza è stato quello di Rachel (il personaggio interpretato in Friends da Jennifer Aniston), che è tornato ad essere molto richiesto.

Ma ovviamente non possiamo dimenticare la frangia di Brenda Walsh (protagonista di Beverly Hills 90210).

Per quanto riguardava i capelli lunghi, la tendenza, tornata di attualità, era di portarli con la riga in mezzo (basti pensare a Liv Tyler in Io ballo da sola o, tornando alla musica, ad Alanis Morisette).

Tra i tagli corti dell’epoca, resta tra i preferiti il pixie cut, come quello sfoggiato dalle allora giovanissime Demi Moore, Winona Ryder e da Gwyneth Paltrow nel film Sliding Doors.

Tu come riadatterai gli anni ’90 su di te?

Chiedici consiglio chiama il 3389949497 e prendi il tuo appuntamento


Condividi questo post


Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati